Alessandra Pepe

Alessandra  si è avvicinata allo yoga alla fine degli anni novanta. Grazie all”incontro con la sua maestra Rossella Baroncini, allieva di Vanda Scaravelli, ha cominciato a sviluppare il suo amore e passione per questa disciplina al punto di decidere di abbandonare la sua professione di ricercatrice e formatrice nel campo delle risorse umane per dedicarsi a tempo pieno allo yoga. Da 15 anni insegna a Firenze e da 10 presso il proprio Studio Yoga Maya.

Il suo desiderio nell’insegnamento è quello di trasmettere agli allievi ció che ha ricevuto dalla propria maestra: l’amore e l’accettazione di se stessi e la consapevolezza che il lasciar andare è il modo migliore per ricevere.

Questo viaggio nella pratica dello yoga l’ha portata a comprendere che il miglior percorso di evoluzione è quello che passa dal corpo per poi andare nella mente.

Eliminando blocchi e tensioni fisiche la risposta a livello emotivo e mentale è sorprendente.

Nel 2005 ha studiato in India presso il Krishnamacharya yoga Mandiram .

Da  oltre 20 anni studia regolarmente con la propria maestra Rossella Barboncini.

E’ inoltre counselor Rogersiana esperta nei processi di apprendimento e comunicazione. E” iscritta all”associazione nazionale insegnanti yoga (YANI).

Da  un  paio  di anni  ha introdotto l’utilizzo  delle  campane   tibetane  sia  nella  pratica  yoga,  durante  il  rilassamento,  che  nell’ambito  di  trattamenti  individuali.

Novità     sono  anche  le  amache  utilizzate  in particolare   per  chi  è ancora  all’inizio   della  pratica   e    può   attraverso  di  esse assaporare  la  meraviglia  delle  posizione  capovolte  e  degli allungamenti .

Share Button